APPROVATA DAL CONSIGLIO LA TASSA RIFIUTI 2019

0
572

L’annuncio della crisi da parte del sindaco ha fatto passare in sordina l’approvazione dell’ordine del giorno relativo alla IUC (Imposta Unica Comunale) e delle tariffe per l’applicazione della tassa sui rifiuti (TARI) per il 2019. In verità il punto non è stato molto dibattuto in quanto gli interventi sono stati due, quello dell’assessore all’ambiente Calello e del consigliere D’Ambrosio.

E’ noto che il nuovo servizio di raccolta è più oneroso di quello precedente e, quindi, un lieve aumento era stato già preventivato lo scorso anno. La notizia è che, secondo D’Ambrosio, è che mentre gli anni passati le aliquote ed i costi erano al massimo perché il nostro comune era in dissesto, quest’anno si aspettava almeno delle agevolazioni che pare non esserci soprattutto per le famiglie più numerose. Poi evidenzia come siano state penalizzate i settori produttivi di San Nicandro, cioè artigiano e commercio, i cui esercenti dovrebbero pagare il 50 per cento di quanto pagato nel 2018 a dimostrazione della poca attenzione verso le attività produttive del nostro territorio.