ALL’UNITRE SI E’ PARLATO ANCHE DI EMERGENZA CINGHIALI A SAN NICANDRO

0
634

Durante la conferenza sulla tutela ambientale e forestale per la conservazione della biodiversità tenuta dal Gen. Comandante Carabinieri per la tutela ambientale, Nazario Palmieri, c’è stato un intervento da parte del pubblico sulla pericolosità dei numerosi cinghiali che stazione incontrollati nelle campagne di San Nicandro. E’ stato puntualizzato il danno che provocano alla nostra agricoltura (e ne sanno qualcosa gli agricoltori della zona di Monte Devio) oltre la pericolosità per chi percorre in macchina nelle ore serali le strade che portano nella nostra cittadina in quanto occorre tenere una velocità molto bassa proprio per la probabilità che, da un momento all’altro ci si possa trovare di fronte un cinghiale o, più probabilmente, un gruppo o famiglia di cinghiali e ricorda che anche nel nostro territorio ci sono state vittime proprio per incidente con questi animali.

La risposta da parte di Palmieri è stato esauriente in quanto ha toccato il tema nelle sua varie angolazioni. Ha precisato che i cinghiali non hanno predatori naturali e solo il lupo può competere con essi. I cinghiali prolificano in maniera incontrollata e il loro enorme numero rappresenta un fattore di distruzione dell’ecosistema per non parlare poi del problema della sicurezza per l’uomo e dei problemi sanitari. Infine ci sono le associazioni ambientalistiche che insorgono contro la loro uccisione.

Poi porta l’esperienza informando che in molti altri posti i cinghiali vengono abbattuti. Nel territorio romano, infatti, vengono sistemate trappole per la loro cattura e il successivo abbattimento per riportare nel giusto equilibrio la fauna. Occorre che anche la politica debba fare delle scelte precise.

A tale proposito Civico93 ha già informato che la Regione Puglia si sta interessando del problema cinghiali con l’approvazione delle linee di indirizzo per la disciplina dell’avvio sperimentale della “caccia al cinghiale”, con le diverse tecniche di prelievo.

Invia una risposta