AFFIDAMENTO DEMOLIZIONE D’UFFICIO DI IMMOBILI ABUSIVI IN LOCALITA’ TORRE MILETO-SCHIAPPARO

0
1217

 

Nel territorio del Comune di Lesina, il fenomeno dell’abusivismo edilizio in località “Torre Mileto-Schiapparo) ha origine alla fine degli anni 60, e le cause sono probabilmente da attribuire prevalentemente a più considerazioni: il territorio interessato dal fenomeno è molto distante, a circa 20 Km dal centro abitato, e di conseguenza il controllo edilizio urbanistico non è stato agevole;  gli interventi abusivi sono stati realizzati da soggetti diversi dai proprietari dei suoli; i proprietari della quasi totalità dei suoli non sono locali e, quindi, è stato difficile tutelare i propri interessi controllando le occupazioni abusive;  la facilità di occupazione e di autocostruzione ed, infine, la vicinanza al mare e le caratteristiche paesaggistiche del sito.

La località “Torre Mileto-Schiapparo” risulta particolarmente sensibile sotto l’aspetto ambientale e paesaggistico in quanto ricadente nel perimetro del Parco Nazionale del Gargano e comprende per la quasi totalità della sua estensione il sito di importanza comunitaria SIC “Duna del Lago di Lesina – Foce del Fortore” ed è limitrofa alla zona di protezione speciale ZPS “Lago di Lesina – Sacca Orientale”. Il comune di Lesina, ad oggi, ha verbalizzato oltre 1.500 abusi edilizi e sono pervenute circa 760 domande di condono edilizio ad oggi ancora in corso di definizione.

Dalle azioni di monitoraggio svolte sull’area in questione dall’Ufficio Tecnico del Comune lagunare congiuntamente al Comando di Polizia Municipale, sono state accertate alcune criticità di priorità assoluta che, oltre all’abusivismo edilizio, contemplano anche il rischio di crollo di fabbricati ormai inagibili, che mettono in serio pericolo la pubblica e privata incolumità.

I manufatti che saranno interessati dagli interventi di demolizione d’ufficio sono stati individuati sulla scorta della documentazione in atti amministrativi, giudiziari e processuali e tramite l’ausilio delle informazioni territoriali presenti nei sistemi GIS/SIT e cartografici in generale e da quanto emerso dai sopralluoghi effettuati in loco.

Pertanto è stato deciso di affidare i lavori di demolizione d’ufficio di un immobile edificato abusivamente, ubicato sull’area demaniale identificata i cui lavori di demolizione comporteranno un costo complessivo pari ad € 26.107,06.

RAM