0
185

ASP ZACCAGNINIO, GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRIO LE DONNE

Non basta contrastare la violenza insensata del singolo, occorre spazzar via una cultura che in tutto il mondo giustifica e normalizza la violenza sulle donne”.

Anche il 2021, purtroppo, è stato segnato in Italia e nel mondo da numerosissimi episodi di violenza fisica o sessuale sulle donne e un altissimo numero di femminicidi, tutti o quasi tutti commessi da un partner o ex partner delle vittime.

Alla pandemia del Covid-19 si è aggiunta quella che le Nazioni Unite hanno definito “Shadow Pandemic” (Pandemia nell’ombra), dovuta all’incremento della violenza sulle donne originato dal lockdown, dalla convivenza forzata, dallo stress, dai problemi economici e l’eventuale perdita del lavoro.

L’odierna Giornata contro la violenza sulle donne deve essere occasione per dare tutti il proprio contributo nel combattere una mentalità retrograda e rendere le donne finalmente libere dalla violenza, senza dimenticare che di questa violenza sono vittime inconsapevoli anche i bambini.

Per questo l’ASP Zaccagnino intende sostenere le iniziative oggi indette a ogni livello per promuovere i cambiamenti necessari che possano eradicare la mentalità che giustifica o anche soltanto tollera i maltrattamenti sulle donne.

Cambiare le leggi, cambiare la cultura, cambiare la morale. È difficile, è un processo lento, ma passo dopo passo è proprio questa la strada da percorrere.

Il Commissario Straordinario                                                                                                avv. Patrizia C. Lusi