TORRE MILETO, DIVIETO DI SOSTA PER I CAMPER?

0
649

Ieri, ultima domenica di giugno, tanta gente ha invaso il lido di Torr Mileto e stessa sorte per la lunga spiaggia verso lo Schiapparo. Una prima domenica che fa da apripista a quelle che seguiranno fino alla fine di agosto. Problemi di traffico e di parcheggio. In tanti si sono chiesti il perché del ritardo dell’assegnazione del parcheggio a pagamento nonostante ci sia una delibera che riporta l’inizio del servizio già dal 15 giugno scorso.

Problemi importanti lungo gli scogli che dall’incrocio con la strada che porta alla torre per la presenza di camper. Alcuni di questi sono stati multati dai Carabinieri Forestali perché posizionati in zona Parco per una specifica normativa che ne fa espressamente divieto. Altri hanno fatto sosta sull’area vicino gli scogli che che portano fino alla spiaggia.

Il problema evidenziato è che la zona è priva di qualsiasi segnaletica e quindi oggetto delle più varie interpretazioni. Non si parla di camper che stazionano per alcune ore e poi ripartono, ma di camper che stanno fissi per giorni proprio a due passi dal mare.

Siccome è una questione discussa che ritorna sempre di attualità ogni estate, sarebbe opportuno che l’intera zona fosse oggetto di specifica segnaletica che possa essere compresa da tutti e non interpretata come ognuno vuole. Come pure la regolamentazione di aree di picnic improvvisati. Anche questo tipo di folklore deve essere regolamentato se si vuole maggior decoro per l’intera area che, non dimentichiamolo mai, ha un mare a cui Legambiente ha assegnato tre stelle per la qualità delle acque.