SECONDO ALBUM PER ANDREA CORONGIU “MEDITERRANEAN GUITAR SONATAS”

0
170

Andrea Corongiu chitarrista di origine sarda formatosi in Spagna, Italia ed in Belgio e perfezionatosi al Conservatorio Umberto Giordano di Foggia, da alcuni anni vive a Vico del Gargano e ha scelto questa terra per registrare il suo secondo disco Mediterranean Guitar Sonatas.

Vincitore di importanti concorsi musicali internazionali, interprete di letteratura originale per chitarra, Andrea Corongiu esordisce nel mondo discografico con un progetto di musiche originali per chitarra sola del XX e XXI secolo dedicato al repertorio sonatistico dall’alto valore artistico proveniente dall’area del Mediterraneo.

Il Mediterraneo, punto centrale di ricerca artistica, è nel disco il filo conduttore che evoca un microcosmo musicale in cui diversi autori coabitano: Gilardino, Porqueddu, Lenart e Brindle questi gli autori del secondo disco di Corongiu.

Opere di grande importanza e imponenza quindi strutturano questa uscita discografica che avvicina la Spagna all’Italia, la Sardegna alla Puglia. E’ qui, in Puglia, nel capoluogo foggiano che Corongiu ha registrato il disco: ad ospitarlo sono stati i Clab Studios del sound engineering Angelo De Cosimo, titolare di uno dei più importanti studi di registrazione del Paese.

Il disco, pubblicato dall’etichetta discografica Da Vinci Publishing con sede in Giappone, è già disponibile sul sito dell’etichetta e su tutte le piattaforme on-line. Verrà distribuito sia in formato digitale che fisico in tutto il mondo nei principali circuiti.

Andrea suona con una copia storica di Santos Hernández del 1924 costruita dal liutaio John Ray.