SAN SEVERO IN ARTE CRESCE E SI ARRICCHISCE DI ARTISTI ED OPERE

0
82

Poesia, musica, fotografia, canzone, narrativa, dialetto, umorismo, scultura, pittura, associazionismo e… disegneranno un volto inedito del territorio, visto con gli occhi di alcuni dei suoi artisti ed autori, insieme per una nuova visione. Uno sguardo che sostenga rinnovate relazioni ed un modo inclusivo e collettivo di fare arte e cultura, consapevoli dell’esempio che gli artisti possono dare ad una terra caratterizzata da individualismo e disfattismo.

Partecipanti della serata saranno Tonia d’Angelo, con la raccolta di poesie Non si muore tra cent’anni e la canzone poesia Le raccoglierà il mare, Michele Monaco con il volume Tre fiabe dialettali del nostro paese, Mauro Cipriani, che illustrerà alcune sue sculture e il musicista e showman Michele Boncristiano, che si racconterà tra canzoni e ricordi.

Marianna Pettolino canterà il singolo Vusseme ‘nderre, di Mario Mucedola, esempio di cantautorato dialettale, mentre Pino Polvere presenterà “SAN SEVERO E DINTORNI – Mostra Fotografica in Proiezione”.

Il pubblico potrà inoltre apprezzare la mostra pittorica permanente di Lello Minchillo, e le riflessioni di Arcangela de Vivo sulle affinità tra artisti, mondo associativo e territorio.

Modererà la serata Nazario Tartaglione, che curerà anche momenti di umorismo e un’incursione nel progetto CANZONE POESIA, nato dall’ interazione con alcuni poeti della provincia ed inaugurato dal brano Cercami, con testo di Barbara Baka. In scaletta anche l’anteprima del nuovo album CANZONI DELLE TRE CARTE.

“Siamo lieti che San Severo in Arte stia crescendo, raccogliendo l’adesione di nuovi artisti ed autori. L’obiettivo è creare un ambiente sempre più ampio, fatto di intese e collaborazioni, che contribuisca ad una nuova visione della città e dell’altro, al miglioramento delle relazioni e alla nascita di un ambito artistico compatto, che sappia valorizzarsi e proporsi al pubblico con consapevolezza, riconoscendo i propri meriti e facendoli riconoscere” spiegano Nazario Tartaglione e Lello Minchillo, ideatori della rassegna – il Manifesto dell’Artista Locale sullo sfondo.

Senso di appartenenza, consapevolezza e valorizzazione, le parole chiave di un percorso che risponde alle istanze di tanti artisti, ricchi di passione per la propria disciplina e città, come a quelle di un pubblico che attende un’offerta culturale coesa e determinata, che sappia essere identitaria e allo stesso tempo guardare lontano.

L’appuntamento è per mercoledì 19 giugno 2024, dalle ore 20,15, presso la Galleria d’Arte – Il Magazzino Bianco, a San Severo, in via Magenta n. 30. Per informazioni 339.388.27.80