SAN NICANDRO GARGANICO ESCLUSO DAI CONTRIBUTI PER LE OPERE DI RIGENERAZIONE URBANA

0
848

Non è certo una bella notizia quella della esclusione del comune di San Nicandro Garganico dalle risorse per la rigenerazione urbana dei piccoli comuni.

San Nicandro non è l’unico comune ad essere stato escluso in quanto nella nota ministeriale figurano anche i comuni di Lucera, Orta Nova, Apricena, Cagnano Varano, Mattinata, Pietramontecorvino, Troia, Vico del Gargano, Vieste, Unione dei Cinque Reali Siti e Unione dei Comuni dei Monti Dauni. Beneficiari risultato solo i comuni di San Severo, Manfredonia e Zapponeta con un ammontare complessivo di 11.341.056 euro.

Due i progetti presentati dal comune di San Nicandro Garganico: il primo di 1.700.000 euro ed il secondo di 3.300.000 euro.

L’esclusione penalizza molti territori della nostra Capitanata e, non a caso, il Presidente dell’Anci De Caro chiederà al nuovo governo e al nuovo parlamento un intervento per sanare questa situazione che riguardano progetti che meritano di messere realizzati. Nella sua nota, De Caro dichiara: “Come presidente dell’Anci mi faccio portavoce dello sconcerto e delle proteste che provengono da Sindaci e Anci regionali di varie parti d’Italia dopo la pubblicazione della graduatoria relativa al bando sulla rigenerazione che riguarda anche i comuni inferiori a 15.000 abitanti beneficiari del finanziamento di investimenti in progetti