SAN NICANDRO, FESTIVITA’ NATALIZIE 2021: APPELLO A TUTTI AL RISPETTO DELLE REGOLE ANTICONTAGIO

0
1269

Da domani iniziano le manifestazioni natalizie del 2021 che si concluderanno il 6 gennaio prossimo, una serie di eventi importanti che accompagneranno i cittadini di San Nicandro a tante iniziative organizzate da diverse associazioni locali per rendere questo periodo storico diverso da quello dello scorso anno nella speranza di un ritorno ad una normalità tanto auspicata da tutti. Purtroppo molto dipende dal senso di responsabilità di ognuno di noi visto anche il trend in aumento del numero dei contagi che potrebbe imporre comportamenti di massima responsabilità a tutti.

Si sa che l’amministrazione comunale sta costantemente monitorando la situazione locale collaborando con le istituzioni sanitarie per garantire tutte le operazioni necessarie a tracciare i contagi e bloccare possibili focolai.

Da lunedì 6 dicembre, per usufruire dei mezzi pubblici locali sarà obbligatorio avere almeno il tampone con esito negativo. In zona bianca la mascherina resta obbligatoria soltanto al chiuso, mentre in zona gialla, arancione e rossa è obbligatoria all’aperto e al chiuso. In tutte le zone è sempre obbligatorio portarla con sé e indossarla in caso di potenziali assembramenti o affollamenti. Ed infine, la prefettura di Foggia ha preveduto alla redazione di un piano provinciale per l’effettuazione di costanti controlli entro 5 giorni dall’entrata in vigore del decreto, dunque da lunedì 6, e sono obbligate a redigere una relazione settimanale da inviare al Ministero dell’interno.

Come risponderà San Nicandro a queste nuove normative? Ci si augura che tutti debbano attenersi. C’è solo il problema dei controlli che, purtroppo, la Polizia municipale non potrà fare per l’esiguo numero delle unità presenti in servizio.

Si fa anche un appello al buon senso dei titolari di attività commerciali, ai ristoratori e a tutti i singoli cittadini. Solo se si agisce insieme si potrà superare questo periodo difficile senza troppe ripercussioni. È una grande prova per tutta la comunità sannicandrese, ma si confida in tutti nello spirito di responsabilità.

Occorre saper gestire questo momento, comportandoci in modo da scongiurare ulteriori e ben più gravi restrizioni a livello locale. Infatti, il problema è all’attenzione del sindaco Vocale che è la massima autorità sanitaria sul territorio comunale il quale potrebbe adottare specifiche misure per il contenimento della propagazione del virus.

Per questa ragione dunque è necessario richiamare tutti quanti a rispettare le regole fondamentali di prevenzione: mantenere le distanze, usare le mascherine negli spazi pubblici al chiuso e anche all’aperto quando non sia possibile garantire in modo continuativo il mantenimento delle distanze, lavarsi spesso le mani, ma soprattutto, non creare assembramenti in nessun luogo che potrebbero capitare proprio durante gli eventi natalizi che cominceranno da domani.

RAM