SAN NICANDRO, CENTRO LUDICO BABYLANDIA

0
1208

La sospensione delle attività del “Centro ludico per l’infanzia Babylandia”, è stato un dispiacere per tutti, adulti e bambini, considerata l’importanza del servizio educativo e sociale utile alla collettività.

Vista la richiesta protocollata in data 15 Febbraio 2021 con la quale le educatrici del centro supportate da alcuni cittadini chiedevano il trasferimento dello stesso in altro locale comunale e la continuità del loro servizio, è opportuno fare un po’ di chiarezza sulla questione affinchè la comunità sannicandrese ed in particolare chi ha aderito alla nota sia informato sullo stato dell’arte.

Qualche settimana dopo l’inizio dell’anno educativo 2020/2021, le operatrici del centro, segnalavano all’Ufficio Servizi Sociali del Comune, delle crepe molto pronunciate sui muri dello stabile.

Dopo un sopralluogo del Resp. Del III ° Sett. Ing. Restani, alla presenza del Sindaco Ciavarella, Vice Sindaco Cataluddi e Assessore alle Politiche Sociali Di Leo dal quale è risultato “un quadro fessurativo accentuato nelle murature non portanti e del distacco dei battiscopa rispetto al piano del pavimento e una ipotesi di cedimento fondale”  con conseguente necessità di ulteriori studi, veniva incaricato un tecnico per le indagini geognostiche e in via precauzionale venivano sospese le attività didattiche al fine di tutelare l’incolumità dei piccoli ospiti del centro, nonché delle operatrici.

A novembre è stato fatto un incontro da remoto, con il Referente del Sindacato Cisl- Fisascat di Foggia, il Responsabile della Cooperativa Melanie Klein che gestiva il servizio, le Operatrici del Centro,  il Sindaco, l’Assessore alle Politiche Sociali e la Dirigente dell’Ambito Territoriale di San Marco in Lamis,  dal quale è emersa la necessità di sospendere le attività  didattico-educative fino a data da destinarsi e l’impossibilità di trasferire il servizio in altra struttura, stante la non disponibilità di locali comunali idonei.

Il Resp. Del Settore VI° Arch. Cicchetti ha informato  il Direttore e le Ditte che realizzarono i lavori esecutivi di Babylandia sulla situazione dell’immobile, al fine di una possibile nuova messa  in esercizio  della struttura.

In attesa di riscontri, il 25 Febbraio 2021 nella stanza del Sindaco presso Palazzo Zaccagnino, si è tenuto un incontro su invito dell’Assessore Di Leo con le educatrici Ciavarella, D’Andrea e Flena accompagnate dall’Onorevole Faro e alla presenza del Sindaco f.f. Cataluddi.

Durante il colloquio, il Sindaco f.f. e l’Assessore hanno fatto il punto della situazione e manifestato l’impegno dell’Amministrazione Comunale a voler trovare una soluzione per la ripresa del servizio per il prossimo anno educativo essendo prioritaria la formazione  e la crescita dei bambini per costruire una società civile e serena.

L’Assessore alle Politiche Sociali

Costantina Di Leo