PIANO PARCHEGGI A SAN NICANDRO GARGANICO

0
868

Le numerosissime multe che sono state elevate agli automobilisti per i divieti di sosta a San Nicandro Garganico fanno tornare in primo piano il problema di un “Piano Parcheggi” per la città. Sarebbe un risultato epocale un impegno da parte dell’amministrazione comunale per il raggiungimento di obiettivi chiari e misurabili riguardo alla sostenibilità ambientale, riducendo la percentuale di traffico determinata dalle auto alla ricerca di posteggio e le conseguenti emissioni di rumore e inquinamento.

La regolamentazione di questo problema non è più rinviabile in quanto attualmente ci sono zone che necessitano essere regolate e disciplinate con luoghi, orari e tariffe orarie. Oltre ad una città più “ordinata”, l’altro vantaggio sarebbe dato dagli introiti relativi al pagamento della sosta con la predisposizione di ticket orari cartacei o a colonnine per la biglietteria del parcheggio. Tutto questo nelle zone più centrali o nei punti più nevralgici del nostro territorio. Con questa soluzione anche i controlli potrebbero essere molto più semplici.

A questo si aggiunge il beneficio che ne deriverebbe per le casse comunali. E’evidente che bisogna assolutamente garantire il rispetto delle proporzioni tra parcheggi liberi e a pagamento.  Attualmente ci sono lamentele da parte di automobilisti che si vedono arrivare a casa una multa perchè, sicuramente, avranno parcheggiato in posti non segnalati da strisce bianche ma l’inesistenza di un piano crea confusione e disordine nella circolazione.

Il termine dei lavori di Corso Garibaldi che, sembra, dovrebbe essere a traffico limitato potrebbe essere accompagnato proprio dall’approvazione da parte della giunta comunale del piano traffico e mettere fine a questa problematica.