MARIAPIA ARBITRO CON IL SOGNO DELLA SERIE “A”

0
387

Nel segno del calcio, due storie di sport legano Carlantino alla confinante provincia di Campobasso. La prima è quella di un gruppo di giovanissimi calciatori carlantinesi tesserati nel settore giovanile della Polisportiva Gambatesa, comune molisano che conta circa 1500 abitanti.

Piccoli e una giovane arbitro donna di Carlantino emigrano in Molise per praticare la loro attività anche a livello agonistico. Nei giorni scorsi, il sindaco di Carlantino, Graziano Coscia, ha attivato un servizio navetta per far sì che i ragazzi del paese, grazie al pulmino di proprietà comunale, possano recarsi a svolgere gli allenamenti sui campi da gioco del comune molisano.

“Ci siamo sempre prodigati per la promozione e la valorizzazione delle attività sportive intese come momento di crescita e di sviluppo di tutta la comunità – ha dichiarato il primo cittadino Coscia – abbiamo attivato il servizio navetta perché attualmente nessuna società di trasporto pubblico ha una linea che collega il nostro comune a quelli molisani, escluso il capoluogo di regione Campobasso”

Sempre in Molise, da un paio di anni, opera a livello agonistico anche una giovane arbitro donna di Carlantino di appena 17 anni. Si tratta di Mariapia Campanelli, già arbitro effettivo dal gennaio 2021, che dirige nel Campionato Regionale Molisano e appartiene alla sezione AIA di Campobasso.

Mariapia, nata a Lucera, frequenta il quarto anno del Liceo Classico, le piacciono la musica, la fotografia e la letteratura. Sul suo futuro Mariapia ha idee chiare e ambiziose. Ha intrapreso la carriera di arbitro per arrivare un giorno in serie A, ma si sta impegnando in un percorso altrettanto impegnativo per diventare medico specializzato. “Come arbitro voglio migliorare sempre di più e arrivare più in alto possibile – ha dichiarato Mariapia – ma, allo stesso tempo, vorrei studiare e frequentare la Facoltà di Medicina e Chirurgia e, magari, la specialistica in Neurochirurgia”.

Sempre in ambito sportivo, il sindaco Coscia ha comunicato che, ad inizio aprile, sarà inaugurato il nuovo campo polivalente di Carlantino. Gli sport che si potranno praticare sono calcio a cinque, tennis, pallacanestro e pallavolo. “Siamo orgogliosi di Mariapia, di tutte le nostre ragazze e i nostri ragazzi che praticano lo sport e fanno crescere i loro sogni divertendosi e impegnandosi in qualcosa di bello e di costruttivo”.