LISTE D’ATTESA, SPLENDIDO: “TEMPI BIBLICI PER ESAMI VITALI. PALESE E NIGRI CHIARISCANO”

0
97

“Prestazioni sanitarie rinviate anche di otto mesi. Anche in caso di esami diagnostici cruciali, che potrebbero rivelarsi vitali per gli utenti foggiani. Sarebbe questo lo stato dell’arte dell’ASL Foggia restituito dalle recenti notizie di stampa. Inaccettabile”.

Lo dichiara il consigliere regionale Lega Puglia Joseph Splendido. “Ho appena depositato una richiesta di audizione dell’assessore regionale alla sanità Rocco Palese e del commissario dell’ASL di Capitanata Antonio Nigri. Non è la prima volta che avanzo una istanza del genere. Ma, come noto, i tempi della burocrazia quasi mai collimano con l’urgenza dei cittadini a vedersi garantiti i propri diritti, specie quando si ha a che fare con la salute. Ragion per cui chiedo formalmente che l’audizione possa essere calendarizzata quanto prima questa volta. Una mammografia, una ecografia non posso attendere. È inaccettabile che, nel 2022, prestazioni divenute ormai ordinarie e di base, quando non vitali, scontino lungaggini di questo genere. È compito della politica e delle istituzioni deputate rimuovere qualsivoglia ostacolo sul percorso di rispetto dei principi costituzionali e dei diritti dell’utenza sanitaria. Una simile, incresciosa situazione non fa altro che aumentare i numeri della mobilità passiva, riducendo il diritto alla salute a mero privilegio per le classi più agiate, oltre che confliggere con un altro valore cardine qual è quello della prevenzione, caposaldo della filosofia stessa del sistema sanitario, su cui vengono innestate, ogni anno, centinaia di migliaia di euro” conclude il consigliere regionale.