IL DISAGIO DELL’UTENZA ALL’UFFICIO TRIBUTI DI SAN NICANDRO

0
1253

Un problema che si rinvia e che ancora non trova soluzioni. Si tratta dell’utenza dell’ufficio tributi che, quotidianamente, si affolla nell’atrio di Palazzo di città. Una storia che si ripete e che evidenzia il disagio dei contribuenti costretti a stazionare in piedi vista anche la carenza di sedie a disposizione. La situazione, come nel passato, rischia di essere ancora più penalizzante con l’arrivo della stagione fredda e, soprattutto, nel mese di dicembre quando si intensifica ancora più le richieste di chiarimenti sulle comunicazioni dei tributi da pagare.

Sarebbe utile e importante affrontare il problema che investe tutti con il disagio maggiore per le persone più anziane che, a volte, sono costrette ad aspettare moltissimo tempo. Le competenze degli impiegati addetti è fuor di dubbio e quindi se l’attesa è lunga la motivazione non dipende da loro ma dalla complessità delle richieste di chiarimenti da fornire in tempo reale.

Un intervento per almeno limitare il disagio dell’utenza diventa un obbligo per l’ente sempre nell’ottica di una migliore qualità di vita per i cittadini.