IL SANNICANDRESE SALVATORE INDINO REINTERPRETA UN MONOLOGO SUL FEMMINICIDIO

0
428

In occasione della settimana mondiale per l’eliminazione della violenza sulle donne, il giovane sannicandrese Salvatore Indino ha scelto di reinterpretare il monologo “Alice nel paese delle brutte meraviglie” di Anna Steri, che racconta di un rapporto tossico che sfocia poi in femminicidio.

“Mi è stato chiesto di preparare un monologo per la serata di giovedì 25 Novembre e io ho subito accettato e scelto questa lettura che considero struggente e densa di contenuto al tempo stesso, ed ho pensato che sarebbe stato bello se fosse stato un uomo a interpretare quello che è un monologo scritto al femminile, anche con l’intento di sensibilizzare facendo capire che deve essere l’uomo in primis ad essere accanto alla donna in questa causa e non deve abbandonarla”.

Il video è disponibile sui profili social del giovane dalle ore 19:00 (Youtube, Instagram, Facebook).

Link: https://youtu.be/lfjLJ0JPsvk