FESTA DEL GRANO 2024 A TROIA

0
152

Domenica prossima degustazioni, “Acquasale da guinness” e concerto folk

 Il 7 Luglio a Troia si festeggia la fine della mietitura con la “Festa del Grano”. L’evento intende essere un’occasione per celebrare le antichissime tradizioni e i riti legati alla mietitura.

La giornata sarà infatti animata da piazze tematiche nelle quali saranno mostrate le fasi di lavorazione del grano, dalla trebbiatura in piazza con antichi attrezzi agricoli alla molitura, quindi sarà un museo a cielo aperto degli strumenti della tradizione contadina. Una vera immersione nel nostro passato e nei gusti più autentici del territorio.

Alle ore 19.00 inizierà il ricchissimo evento con musica itinerante, concerti, esposizione di prodotti da parte di aziende locali e degustazione enogastronomica. Il tutto sarà caratterizzato dall’Acquasale “da guinness”, un lungo e composito filone di pane che si snoderà lungo via Regina Margherita per valorizzare e gustare uno dei prodotti tipici della cultura culinaria del territorio. Questa pietanza era un piatto povero realizzato al tempo dai contadini e dai pescatori con ciò che la terra offriva e che permetteva loro di affrontare l’intera giornata lavorativa.

Il tutto sarà allietato da uno spazio per bambini con “giochi antichi”, da musica itinerante a cura dei “FolkUria” e dal concerto finale dei “Tarantula Garganica”.

E non finisce qui! Lunedì 8 luglio 2024 alle ore 18:00 presso la Sala Consiliare del Comune di Troia ci sarà un convegno dal titolo “COMPLEMENTO PER LO SVILUPPO RURALE CSR 2023-2027: INTERVENTI E AZIONI FINANZIATE PER L’AGRICOLTURA PUGLIESE” al quale interverranno:

SALUTI ISTITUZIONALI Dott. Francesco Caserta Sindaco di Troia;

INTRODUZIONE AI LAVORI Dott. Pasquale Solazzo Dirigente del Servizio Territoriale Agricoltura – Foggia della Regione Puglia;

MISURE E IMPEGNI Dott. Marco Tappi Funzionario del Servizio Territoriale Agricoltura – Foggia della Regione Puglia;

CONCLUSIONI Prof. Gianluca Nardone Direttore del Dipartimento di Agricoltura della Regione Puglia.

L’iniziativa è organizzata dal Comune di Troia, il Museo della Civiltà Contadina, la Proloco, la CIA – Confederazione Italiana Agricoltura, la Coldiretti e l’Università di Foggia ed è finanziata da “POC PUGLIA 2014-2020-Asse VI “Tutela dell’ambiente e promozione delle risorse naturali e culturali”-Azione 6.8 “Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche”

(sub-Azione 6.8.c “Interventi per il riposizionamento competitivo delle destinazioni turistiche azione da AdP 6.8.3) Puglia 365.