DELL’ERBA: INTERVENTO DEL NUOVO MINISTRO DELL’INTERNO PER L’EMERGENZA CRIMINALITA’ IN CAPITANATA

0
514

“Sono sicuro che il Prefetto e le altre istituzioni del territorio evidenzieranno immediatamente al nuovo capo del Viminale l’emergenza criminalità che riguarda la città di Foggia e tutta la sua provincia, affinchè possa intervenire in modo deciso rispetto ad un continuo rimandare del suo predecessore”.

Il consigliere regionale Paolo Dell’Erba, componente della Commissione regionale sullo studio delle mafie in Puglia, è intervenuto dopo l’ennesimo fatto di sangue registrato ieri sera a Foggia.

“Il grande lavoro della magistratura e delle forze dell’ordine di questi ultimi tempi rischia di essere vanificato se non si adotteranno provvedimenti importanti come l’istituzione della sezione distaccata della Corte d’Appello e la conseguente Direzione Distrettuale Antimafia. Ma il nuovo ministro dell’Interno potrà sicuramente adottare misure immediate di sua competenza, come l’invio di uomini e mezzi in modo stabile ed integrato per contrastare fenomeni malavitosi che approfittano del degrado sociale per radicarsi. Mi auguro che il ministro Piantedosi possa raggiungere Foggia quanto prima e partecipare al Consiglio regionale monotematico sulle emergenze del territorio in programma il prossimo 22 novembre”, conclude Dell’Erba.