DAL 2022, SCATTANO GLI AUMENTI DELLE INDENNITA’ AI SINDACI D’ITALIA

0
405

Tra le novità della manovra economica ci sarà anche l’aumento di stipendio per i sindaci italiani.

Gli aumenti saranno del 100 per cento per i sindaci metropolitani, con percentuali a calare per gli altri comuni in base al numero dei residenti; 80 per cento per i sindaci dei comuni capoluogo di regione e per i sindaci dei comuni capoluogo di provincia con popolazione superiore a 100.000 abitanti; 70 per cento per i sindaci dei comuni capoluogo di provincia con popolazione fino a 100.000 abitanti; 45 per cento per i sindaci dei comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti; 35 per cento per i sindaci comuni con popolazione da 30.001 a 50.000 abitanti; 30 per cento per i sindaci dei comuni con popolazione da 10.001 a 30.000 abitanti; 29 per cento per i sindaci dei comuni con popolazione da 5.001 a 10.000 abitanti; 22 per cento per i sindaci dei comuni con popolazione da 3.001 a 5.000 abitanti; 16 per cento per i sindaci comuni con popolazione fino a 3.000 abitanti.

Gli aumenti scatteranno a partire dal 2022, con le indennità che saliranno in modo graduale fino a raggiungere, nel 2024, un importo parametrato a quanto percepiscono i presidenti delle Regioni, 13.800 euro lordi al mese.