COME POTENZIARE LA RACCOLTA DEI RIFIUTI SOLIDI URBANI

0
191

L’assessore all’agricoltura Alessandro Calello ha organizzato una conferenza di servizio sul tema del potenziamento della raccolta dei rifiuti urbani nel centro di raccolta di San Nicandro. Presenti il Responsabile Servizio Agricoltura e Ambiente – Ufficio Ambiente: Costantino Marrocchella, l’Associazione Circolo Iride Legambiente: Prof. Nazario Bizzarri, l’Associazione Ambiente e Vita: Sig. Tullio Cendamo, il Comitato San Nicandro Giovani: Sig. Nicola Pio di Leo e la Redazione Civico 93.

L’assessore ha comunicato che la Regione Puglia, nell’intento di perseguire gli obiettivi di sostenibilità ambientale in materia di rifiuti, sta adottando misure finalizzate alla protezione dell’ambiente e della salute umana, ed inoltre tutte quelle azioni che, prevenendo e/o limitando gli impatti negativi generati dalla gestione dei rifiuti, realizzano l’efficientamento dei servizi di igiene urbana dei singoli comuni pugliesi. A riprova di ciò, è stato adottato l’Avviso per la selezione di interventi finalizzati alla realizzazione o all’ampliamento e/o all’adeguamento di centri comunali di raccolta (CCR) differenziata dei rifiuti” a valere sul P.O.R. Puglia FESR 2014/2020 – Asse VI – Azione 6.1 “Interventi per l’ottimizzazione della gestione dei rifiuti urbani”.

Le tipologie di interventi ammissibili sono la realizzazione di un nuovo centro comunale di raccolta differenziata di rifiuti e l’ampliamento e/o adeguamento normativo di un centro comunale di raccolta differenziata di rifiuti resistente.

L’Assessore ha ribadito che il Comune di San Nicandro Garganico, in linea con gli obiettivi prefissati dalla Regione Puglia, ha adottato già da alcuni anni il sistema di raccolta dei rifiuti solidi urbani col sistema “porta a porta” al fine di intercettare una maggior quantità di rifiuti da conferirsi in maniera differenziata. L’idea di Calello è quella di intercettare un contributo finanziario per l’ampliamento e l’adeguamento alle normative vigente il centro di raccolta di San Nicandro.

Ecco quindi lo scopo dell’incontro: sensibilizzare la popolazione circa l’importanza di ampliare il centro di raccolta comunale di Via del Gargano al fine di renderlo uno strumento utile a potenziare la raccolta dei rifiuti solidi urbani e raggiungere una percentuale di rifiuti differenziati superiore al 65% Le Associazioni radicate sul territorio, soprattutto quelle ambientalistiche e culturali, e i social network locali, infatti, hanno un ruolo determinante nella comunità di San Nicandro Garganico per diffondere ai cittadini, anche attraverso la strategia della comunicazione “a cascata”, l’iniziativa che questa Amministrazione Comunale intende perseguire in modo da procedere ad una graduale e diffusa percezione del consenso e della partecipazione attiva dei cittadini.

Le Associazioni radicate sul territorio, soprattutto quelle ambientalistiche e culturali, e i social network locali, infatti, hanno un ruolo determinante nella comunità di San Nicandro Garganico per diffondere ai cittadini, anche attraverso la strategia della comunicazione “a cascata”, l’iniziativa che questa Amministrazione Comunale intende perseguire in modo da procedere ad una graduale e diffusa percezione del consenso e della partecipazione attiva dei cittadini.

Il prof. Nazario Bizzarri ha suggerito di coinvolgere, con incontri tematici, i ragazzi delle scuole di vario ordine e grado in quanto è nell’età scolastica che bisogna stimolare la coscienza ambientale mediante una corretta informazione. Il sig. Nicola Pio Di Leo, del Comitato San Nicandro Giovani, ha posto l’accento sulla necessità di divulgare ai cittadini anche la tipologia di rifiuti che possono conferirsi nel centro di raccolta comunale. Spesso, infatti, le micro discariche abusive sorgono proprio perché l’utenza non è informata sul fatto che, ad esempio, piccole quantità di inerti di demolizione, gli oli vegetali esausti e pneumatici usati possono essere conferiti nel centro comunale di Via del Gargano.

Il sig. Tullio Cendamo dell’Associazione Ambiente e Vita, ha rappresentato ai convenuti la necessità di coordinare gli incontri in modo tale da coinvolgere le varie fasce di utenza. “Civico 93” si è impegnato a divulgare, attraverso la propria redazione online, l’iniziativa che l’Amministrazione Comunale intende avviare circa l’ampliamento del Centro Comunale di raccolta dei rifiuti differenziati di Via del Gargano, nonché quelle che le Associazioni intervenute riterranno opportuno porre in essere per sensibilizzare la popolazione sul tema dell’importanza del riciclo dei rifiuti.