CINGHIALI, IL COMUNE DI SAN NICANDRO ORDINA ALL’ANAS LA RIMOZIONE DI CARCASSA

0
131

Il problema dei cinghiali ritorna molto spesso nelle cronache del Gargano sia per la pericolosità relativa a incidenti stradali che possono provocare seri danni alle persone, sia per i danni alle colture dei tanti agricoltori costretti a subirne le conseguenze economiche. Anche il mondo della caccia fa richiesta di regolamentare il problema ma, a tutt’oggi, nessun risultato importante è stato raggiunto.

E’ solo di qualche giorno fa la segnalazione del Servizio Veterinario dell’Asl Foggia circa la presenza sulla corsia sx – direzione Rodi Garganico – della SS 693, al Km 24,800 nel territorio del comune di San Nicandro Garganico, di una carcassa di cinghiale venuto a morte per violento impatto traumatico sicuramente con qualche macchina o veicolo pesante.

Poiché la carcassa del cinghiale, accantonata al margine della strada, potrebbe indurre contaminazioni di natura igienico sanitaria che metterebbero a rischio l’igiene pubblica, il comune di San Nicandro ha ordinato all’Anas di Foggia, cioè l’ente proprietario della strada, di provvedere a proprio spese e cura, alla rimozione immediata dell’animale in quanto trattasi di una situazione straordinaria di natura eccezionale e pregiudizievole delle esigenze igienico sanitarie della collettività.

GPM