A MANFREDONIA IL FORUM “TURISMO SOSTENIBILE DEL GARGANO”

0
297

Si terrà a Manfredonia, giovedì 26 ottobre 2023, il forum “Turismo sostenibile del Gargano”, organizzato dalla Pro Loco del Gargano con l’importante coorganizzazione dell’IISS Toniolo e la collaborazione dell’Istituto Tecnico per l’Ospitalità e del turismo, Fineco e Tecnopolis.

Il forum si articolerà in tre momenti ricchi di contenuti. Si parte alle ore 10:00 all’auditorium IISS “G. Toniolo” con la conferenza dal titolo “Turismo sostenibile e consapevole”, nel pomeriggio alle ore 17:00, presso la sede dell’Istituto Tecnico Superiore per il Turismo Puglia ci sarà il workshop delle Pro Loco del Gargano e delle Associazioni di Promozione Turistica dove verranno affrontati, con interventi di esperti, due importanti temi:“Turismo: Relazioni e Rete” e “Turismo & Web, marketing e comunicazione tra mondo reale e virtuale”. Il forum si concluderà al Regio Hotel Manfredi con un Work Dinner Fineco, “La sostenibilità come promozione del territorio”, a cui si accederà solo con invito.

Promotori dell’iniziativa il presidente della Pro Loco del Gargano, Nicola Ragno e il vicepresidente, on. Antonio Tasso. «Saranno numerose le autorità e i professionisti coinvolti in questo importante forum, in cui ragioneremo e porremo le basi per un’azione condivisa di organizzazione delle strategie turistiche del nostro Gargano, attraverso l’importante e prezioso ruolo che le Pro Loco svolgono sul territorio», spiegano i promotori dell’iniziativa.

«Abbiamo coinvolto volutamente le scuole, perché gli alunni rappresentano il futuro del nostro territorio e ringraziamo i dirigenti scolastici per la disponibilità.  Avere una visione chiara del turismo sostenibile e consapevole è estremamente importante; la salvaguardia dei territori, sia dal punto di vista naturalistico sia sociale ed economico, rappresentano il perno di una promozione efficace.  Crediamo che oggi per ottenere risultati ottimali sia necessario concentrarsi su alcuni principi fondamentali su cui si basa il turismo sostenibile: la protezione dell’ambiente e delle sue caratteristiche, la tutela del patrimonio artistico, culturale e tradizionale dei luoghi e l’adozione di un approccio che incentivi la crescita di progetti sostenibili, l’inclusione sociale, la condivisione del benessere economico e la creazione di opportunità di lavoro a condizioni adeguate e vantaggiose. Dedicheremo anche una parte dei lavori al prezioso contributo che il digitale ha portato in questo settore. Tutti i componenti della filiera turistica, anche produttori e fornitori, oggi si avvalgono di strumenti totalmente diversi da quelli cartacei, questo grazie alla diffusione della rete. Oggi la rete ha assunto la funzione di vero e proprio canale distributivo ed anche su questo è necessario fare uno sforzo organizzativo». Concludono Nicola Ragno e l’on. Antonio Tasso.

Per informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa dell’evento 327/8324100