15 MAGGIO: L’ASSOCIAZIONE GARGANO COAST TO COAST IN VISITA DAL PAPA

0
324

Egregio direttore, come lei sa la nostra Associazione “Gargano Coast to Coast”  nata nel 2017 con l’intento preciso di fare due cose utilissime per la nostra terra e per i suoi abitanti. La prima è che camminando a piedi, da Nord a Sud e viceversa, del nostro promontorio, attraverso itinerari tematici sotto i vari punti di vista come quelli storico-culturale-ambientale e floro-faunistico-artistico- enogastronomico, si racconta a tanta gente che non c’è “un’ altro Gargano” ma c’è una montagna sacra, sotto ogni profilo, che racchiude in se tanti tesori inesplorati e sconosciuti, quindi c’è il GARGANO!! La seconda è che camminando in libertà, attraverso una mobilità non competitiva ma ragionata e senza sforzi eccessivi che potrebbero nuocere alla salute, noi regaliamo delle “pillole di salute vera”, oltre che di socializzazione, a tutti coloro i quali aderiscono alle nostre “passeggiate soft” di alcuni giorni, perché camminare fa bene, ma camminare e conoscere i luoghi dove si cammina fa stare, addirittura, meglio! Ecco il fine iniziale e finale per cui nasce la nostra Associazione “Gargano Coast to Coast”. Voglio ribadire a chi dovesse leggere questo articolo che la nostra associazione E’ ASSOLUTAMENTE SENZA NESSUN FINE DI LUCRO E VIVE SOLO DEL NOSTRO CONTRIBUTO…QUANDO C’E’ LA NECESSITA’, ALTRIMENTI, OGNI SPESA CONCRETA SI AFFRONTA  PAGANDO OGNUNO LA SUA PARTE, COME SI SUOL DIRE: ALLA “ROMANA”!  Quindi, spesso, ci si vede camminare ed impegnati, nelle varie contrade di questo monte magico ed esoterico, a “passeggiare in questo nostro Gargano bellissimo ma altrettanto sconosciuto ai tanti, noi garganici compresi! Nell’anno 2018 decidemmo di fare un “salto di qualità” che non diventi abitudine, perché il nostro fine di partenza ed arrivo era e resta sempre e solo viaggiare a piedi, in bicicletta o a cavallo nel “NOSTRO GARGANO”!! Tale salto di qualità ( che tradotto in chilometri da fare a piedi  si quantifica in non meno di 230 – 250 km) ci vedrà impegnati a visitare quasi tutti i luoghi in cui Nostro signore Gesù Cristo si recò, oltre 2000 anni fa, anch’egli a piedi, per predicare la “buona novella”. Percorso che ci vede protagonisti del trekking-pellegrinaggio in Terra Santa nell’anno 2020,per cui già da tempo ci siamo dati un’organizzazione interna e abbiamo chiesto dei patrocini alle autorità istituzionali del Paese che, valutata la spontaneità e la finalità, ci hanno già concesso il loro patrocinio e l’uso del simbolo dello Stato o dell’ istituzione di appartenenza. Perciò veniamo invitati periodicamente, come da calendario che, a lei e ad altre testate giornalistiche e televisive, inviamo, volta per volta, man mano che tali autorità ci invitano nelle loro sedi istituzionali. Infatti, il mese di febbraio incontrammo l’ambasciatore di Giordania in Italia a Roma. Lo scorso aprile incontrammo il presidente del C.O.N.I. , dott. Malagò che, per l’occasione, ci omaggiò anche delle maglie uguali a quelle indossati dagli atleti italiani alle Olimpiadi (ma anche noi siamo dei veri maratoneti e di spirito Decoubertiano) da usare durante il nostro trekking-pellegrinaggio in terra santa 2020. ora ci tocca essere  invitati dal papa.Infatti, Il 15 di maggio c.a. saremo ospiti di papa Francesco nell’incontro che egli dedica al mondo delle associazioni. Incontro che rifaremo in novembre 2019 o febbraio 2020 in una seconda visita ufficiale e riservata solo a noi per darci la benedizione finale in vista del viaggio dell’agosto 2020. Saremo, in seguito, ricevuti dal Presidente della Repubblica e da altri rappresentanti istituzionali. Le invio, di conseguenza ll mio “solito” articolo per conoscenza e ringraziandola sempre dell’attenzione che ci da, anche perché contribuiamo a portare “gratuitamente” il nome del nostro Gargano e del nostro Paese alla ribalta nazionale ed internazionale in questo momento così difficile per tutta la nostra comunità. Certo che tutti i membri dell’associazione faranno onore al Gargano e al nostro Paese rappresentando tutti i cittadini del territorio.  Quindi, perciò le scrivo che:

MERCOLEDI 15 MAGGIO…NOI DELL’ASSOCIAZIONE “GARGANO COAST TO COAST” DALLE ORE 9.oo SAREMO OSPITI DI PAPA FRANCESCO A ROMA IN VATICANO…EMOZIONI, FEDE, STORIA E “CAPA TOSTA” DI UN GRUPPO DI GARGANICI SANNICANDRESI CHE SI METTE IN CAMMINO PER RENDERE VISITA AL NAZARENO NELLA SUA TERRA DUEMILA ANNI DOPO LA SUA VENUTA!

Viaggio gratuito A/R con partenza in pullman da S. Nicandro G. co a mezzanotte del 14 maggio 2019. Luogo d’incontro e partenza. Viale V. Veneto, 52. Porteremo i saluti nostri del Gargano, dell’intera comunità sannicandrese e della provincia di Foggia a sua santità, papa Francesco, oltre un cesto di doni del nostro Gargano che saranno consegnati al papa da parte delle nostre mascottes dell’associazione, Nazario e Angy….Continuano gli inviti istituzionali che benedicono il nostro trekking-pellegrinaggio in Terra santa 2020.Che dire ancora? Avrebbe detto il nostro capitano Michele Grana: ” Emmena…ka ma dic…semp i stess cos??”.

Nino Marinacci