RITROVATO UN PORTAFOGLIO PERSO IN TRENO. UN GRAZIE ALLE FERROVIE DEL GARGANO

EDITORIALE DELLA DOMENICA, DOPO LE FESTIVITA’ LA POLITICA SI PRENDE LA SCENA
6 Gennaio 2019
NOTIZIE DALL’ITALIA. RIPRENDONO LE TRIVELLAZIONI NEI MARI ITALIANI
7 Gennaio 2019
Mostra tutti

Quando i buoni gesti fanno sperare in un mondo migliore. E’ quanto accaduto al sannicandrese Francesco Scanzano che ha perso il portafoglio in treno ed è stato ritrovato dal personale delle ferrovie del Gargano. Scanzano così ringrazia Fergargano:

“Un gesto esemplare che va comunicato e voglio dire grazie a chi mi ha restituito il portafoglio nel quale non solo avevo tutti i documenti, le carte di credito ma anche un’importante somma di denaro (circa 650 euro) dimenticato dentro al treno delle Ferrovie del Gargano. Un gesto esemplare di due persone, ligi nel loro lavoro e onesti, Americo d’Antuoni e Antonio Scanzano dipendenti di Ferrovie del Gargano. Voglio ringraziarli tramite questo social e fare un encomio personale all’azienda che possiedono personale cosi onesti. Per me è stata un’immensa gioia non tanto per l’oggetto ritrovato ma proprio per il gesto encomiabile che in una società sempre più egoistica e relativistica dimostra che un barlume di spiritualità esiste ed aleggia ancora tra noi. Grazie Americo d’Antuoni. Grazie Antonio Scanzano. Grazie a Ferrovie del Gargano”.

E questa la risposta di Fergargano:

“Ci piace segnalare quanto accaduto. Non è la prima volta e sappiamo che è un dovere del personale viaggiante. Non accade tutti i giorni invece che un viaggiatore segnali e ringrazi quella che sui nostri mezzi è la normalità. Ne siamo contenti perché questo è il nostro modo di lavorare. Questa è la quotidianità e il modello della Famiglia FerGargano.

Grazie al signor Francesco Scanzano”.

Comments are closed.