PARCO DEL GARGANO, INTERROGAZIONE PARLAMENTARE

SPECIALE LOOP FESTIVAL PER “ASPETTANDO MEDIMEX”
5 Aprile 2019
A SAN MARCO IN LAMIS LO SCREENING MAMMOGRAFICO E POTENZIATA LA RADIOLOGIA
5 Aprile 2019
Mostra tutti

Il ritardo della nomina dei Presidenti di 13 parchi italiani è stato oggetto di interrogazione a risposta immediata al “question time” della Camera dei Deputati. Una deputata di “Liberi e Uguali” ha chiesto delucidazioni al Ministro dell’Ambiente Costa in merito alla mancate e ritardate nomine dei presidenti dei Parchi italiani, tra cui anche il Parco del Gargano. Il ministro ha risposto alla interrogazione che per quella nomina c’è bisogno innanzi tutto di un accordo Stato-Regioni. Poi, che occorre trovare una persona adatta a quel tipo di compito che abbia in prospettiva orizzonti importanti quali l’efficientamento energetico, la fiscalità di vantaggio, la perfetta tutela ambientale, ecc.

Il ministero ha comunque assicurato che, per effetto delle elezioni regionali, non si sono potuto ancora definire i nominativi. Ora, a elezioni ultimate, tutto verrà fatto al più presto possibile.

Comments are closed.