MENO DI DUE SETTIMANE PER LA RIGENERAZIONE URBANA DI SAN NICANDRO

TRA STORIA&LEGGENDA: “VICO DEL GARGANO E IL…DITO DI SAN VALENTINO”
14 Febbraio 2019
RONALDO E GLI INVESTIMENTI NEL GARGANO, EMILIANO: “UNA FAKE NEWS”
14 Febbraio 2019
Mostra tutti

Quando si parte in ritardo per fare le cose il risultato potrebbe presentarsi con sgradite sorprese. E’ il caso della rigenerazione urbana di San Nicandro e la presentazione dei tre progetti che riguardano la nostra cittadina. In ballo ci sono due milioni di finanziamenti da parte delle Regione Puglia. La scadenza è fissata per il 26 febbraio ma dei tre progetti solo due sono stati assegnati. Manca l’ultimo che dovrebbe essere definito domani. La prima domanda è semplice ed è la tempistica da parte dei tecnici per approntare il progetto. Ce la faranno? L’iter procedurale indicato dalla regione sarà rispettato in ogni punto?

Perché queste domande? Per il solo motivo che c’è la percezione che non potrebbero essere rispettati i tempi e le modalità con la conseguenza dei possibili tagli al finanziamento da parte dell’ente regionale o, ma si spera proprio di no, che salta del tutto il finanziamento.

Insomma la preoccupazione è tanta e non si nota una accelerazione. Se si fosse partiti da settembre oggi non si parlerebbe di questi rischi.

Comments are closed.