CONTRIBUTI REGIONALI PER LA VALORIZZAZIONE DEI RITUALI FESTIVI LEGATI AL FUOCO

LISTE D’ATTESA, 200 GIORNI PER UNA MAMMOGRAFIA
11 Gennaio 2019
AVIS, PRIMA RACCOLTA SANGUE DEL NUOVO ANNO
11 Gennaio 2019
Mostra tutti

Le Commissioni IV e VI della Regione Puglia, in seduta congiunta, hanno espresso parere favorevole, con l’astensione dei consiglieri del M5S, al Regolamento regionale relativo agli interventi per la valorizzazione dei rituali festivi legati al fuoco.

In particolare, nel testo del provvedimento sono esplicitati i criteri, le modalità e i termini per l’inserimento nel registro dei rituali festivi legati al fuoco, per l’erogazione dei contributi previsti dalla legge regionale in materia e per la rendicontazione delle spese sostenute.

Come già più volte comunicato, anche la città di San Nicandro può avere l’accesso a questi contributi in quanto, storicamente, ci sono tre date (Sant’Antonio Abate, San Sebastiano e San Biagio) in cui su tante strade della nostra cittadina c’era l’accensione di falò accompagnati da momenti musicali e degustazione di dolci tipici.

Forse è il momento di provarci presso la regione e leggere attentamente il regolamento relativo alla iscrizione e all’inserimento della nostra realtà nel registro dei rituali legati al fuoco.

Comments are closed.