CONCORSO PUBBLICO PER 1148 AGENTI NELLA POLIZIA DI STATO

PUG, I TECNICI DI SAN NICANDRO CHIEDONO INCONTRO CON L’AMMINISTRAZIONE
29 maggio 2017
LE VIE DELL’OLIO, IL DAUNO DOP
30 maggio 2017
Mostra tutti

Il concorso è aperto a tutti i cittadini italiani che abbiano almeno la maggiore età e il diploma di terza media

Si parlava da tempo dell’imminente uscita di un concorso nella Polizia di Stato per l’assunzione di tanti giovani nella qualifica di agenti. Finalmente è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando che è molto inclusivo, difatti possono partecipare al concorso tutti i cittadini italiani che abbiano almeno la maggiore età e il diploma di terza media. Si può compilare la domanda di partecipazione fino al 26 giugno. Ma vediamo alcuni aspetti specifici del bando di concorso. I requisiti richiesti ai candidati sono i seguenti:

  • cittadinanza italiana;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • diploma di scuola secondaria di I grado (terza media), o equipollente;
  • aver compiuto il 18° anno di età

Le fasi di svolgimento del concorso sono le seguenti:

  • prova scritta d’esame;
  • prova di efficienza fisica;
  • accertamenti psico-fisici;
  • accertamento attitudinale.

La prova d’esame scritta consiste nel compilare un questionario, articolato in domande con risposta a scelta multipla. Il predetto questionario verte su argomenti di cultura generale; sulle materie previste dai vigenti programmi della scuola secondaria di primo grado; sull’accertamento di un sufficiente livello di conoscenza della lingua inglese o francese a scelta del candidato, nonché delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse, in linea con gli standard europei.

La domanda di partecipazione al concorso deve essere compilata ed inviata utilizzando esclusivamente la procedura informatica disponibile sul sito della Polizia con le relative istruzioni. Al termine della procedura informatica di acquisizione della suddetta domanda, il candidato dovrà stampare, attraverso l’apposita funzione, la relativa ricevuta che dovrà essere obbligatoriamente presentata dai candidati, il giorno della partecipazione alla prova scritta d’esame.

Comments are closed.